Meglio l’acquisto o l’affitto?


Alessandro Mannarino - 23 Gennaio 2020 - 0 comments

Un dibattito eterno, un po’ come dire se nel caffè vada messo o meno lo zucchero, è quello sul fatto che sia preferibile acquistare una casa o stare sempre in affitto. Vediamo di analizzare i pro e i contro di entrambe le soluzioni e di trarre qualche conclusione.

Acquistare.

Pro:
– essere proprietario della casa e non dipendere da un’altra persona, che avrebbe in qualsiasi momento il diritto di dare la disdetta del contratto per vendere la casa o per poterla abitare di persona;
– possedere un patrimonio, che un domani può essere rivenduto o lasciato in eredità e magari anche aumentare di valore;
– poter apportare alla casa tutte le modifiche desiderate.

Contro:
– nella stragrande maggioranza dei casi, dover fare un mutuo, che lega a una banca per 20-25 anni;
– fare un investimento dal quale molto difficilmente si rientrerà in un futuro.

Stare in affitto.

Pro:
– non dover sborsare mai un grande capitale;
– avere la possibilità di disdire in qualsiasi momento il contratto di locazione, con qualche mese di anticipo.

Contro:
– se visto nel lungo periodo, spendere tanto denaro per avere un semplice diritto di abitazione, ma non possedere poi niente;
– non poter pienamente disporre della casa, cioè non solo non essere indipendenti per modifiche o migliorie, ma anche potersi trovare nella possibilità di dover cercare un’abitazione nei giro di pochi mesi causa necessità del proprietario.

Conclusioni.

Ciò detto, risulta evidente che la risposta alla questione risieda sostanzialmente in una scelta di vita. Fermo restando che naturalmente per comprare una casa bisogna potersela permettere, cioè avere una buona somma da parte e anche la condizione sociale per poter accedere a un finanziamento, una scelta si fa preferire all’altra a seconda del tipo di vita che si conduce. Per chi cambia spesso la sua residenza (e quella della propria famiglia) per motivi di lavoro o altro, conviene assolutamente stare in affitto, soprattutto per un discorso di tempistiche e di comodità.

Chi invece ha una situazione più stabile geograficamente e magari anche una famiglia, otterrebbe sicuramente maggiore sicurezza, sotto tanti punti di vista, in un acquisto.

Una cosa però deve risultare evidente: è sbagliato comprare una casa pensando di fare un affare dal punto di vista economico, perché non è così. Una casa la si acquista per sé stessi e per la propria famiglia, perché in quel momento serve e perché ci piace, altrimenti è meglio stare in affitto.

Related posts

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *